Lettori fissi

giovedì 5 luglio 2012

divertirsi con gli ESAGONI

Tra le tante tecniche patchwork ho sperimentato quella degli esagoni
è una tecnica molto semplice, da cucire a mano, che permette poi tanti accostamenti 
in base al colore e alla fantasia del tessuto utilizzato si creano diverse combinazioni
ed è qui il divertimento!!!!

questi sono alcuni accostamenti di prova, 


Provo a spiegarvi come si realizzano gli esagoni ed il loro assemblaggio 
ho disegnato questo schema che esemplifica i vari passaggi

Prima di tutto occorre ritagliare da un cartoncino gli esagoni e poi un quadrato di tessuto lasciando un margine abbondante oltre la sagoma, di circa 1 cm..
Per non avere troppo tessuto in eccesso sul retro si può dare la forma esagonale anche al tessuto.

- Sovrapporre il tessuto alla sagoma di cartoncino e puntarlo con uno spillo (Fig.1)
- Piegare il tessuto sul margine del cartoncino cercando di mantenere la piegatura sul bordo dell'esagono (fig.2)
- Cucire con del filo da imbastire il tessuto lungo i lati dell'esagono (fig.3)

Dopo avere realizzato tanti esagoni, del colore e della fantasia che si vuole, si passa all'assemblaggio del patchwork.

- Unire gli esagoni tra di loro con piccoli punti dal lato rovescio (Fig.4)


Con questa tecnica si possono riciclare gli avanzi di stoffe


e poi realizzare tantissimi oggetti, trapunte, borse, farne delle applicazioni, chi ha altre idee?

Clicca qui se vuoi scaricare lo schema degli esagoni da stampare e poi ritagliare

15 commenti:

  1. ahaha!! anche tu hai l'esagonite!! Mi sto avvicinando anche io al mondo del patchwork... per ora con un corso di applicqué ma poi a settembre con un vero corso di patch... in tanto per rendermi un po' conto di quello che mi aspetta ho provato con gli esagoni e ho fatto un punta spilli!! tecnica bella, abbastanza veloce, perchè bastano 8 esagoni e di grande effetto!! poi si ricicla i ritagli e quindi ancora meglio!!

    RispondiElimina
  2. Direi che è proprio un idea bella e divertente mi piace il fatto che si cuciono a mano cosi quando si ha voglia si tirano fuori dalla borsa dei lavori e ci si sbizzarrisce con i colori
    Ciao Renza

    RispondiElimina
  3. Mi piace questa tecnica Cris......
    Io so che non si devono vedere le cuciture che deve essere tutto perfetto......
    Lo fa una mia amica e lei dice che è difficilissimo,strano visto che cuce benissimo......
    Così mi ero un pò demoralizzata nel provare!!
    Tu dice che è facile.....
    Che dici ci provo?;DDDD
    Un bacione
    Sabry!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dai Sabry provaci, sicuramente fare le sagome è facilissimo, cucirle richiede un pò più di attenzione, ma ce la puoi fare

      Elimina
  4. e' una delle prime tecniche che ho fatto ed e' bellissima e rilassante, poi fa recuperare molti ritagli

    RispondiElimina
  5. Grazie Cris, davvero interessante anche se temo non sia così semplice, tengo a mente per provarci perchè mi piace molto
    un caro saluto
    Lu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lu, non è difficile e con la tua manualità sarà facile, provaci e dimmi

      Elimina
  6. ciao Cris...che bella stoffa hai usato....ma le rose le hai stampate tu? baci, baci!!!!
    Ezia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ezia, le rose non sono stampate ma è la fantasia del tessuto, ho cercato di centrarle negli esagoni

      Elimina
  7. Ciao Cris, una domanda,ma il cartoncino dentro la stoffa quando e come lo togli??? e c'è un modo per tagliare gli esagoni pochi per volta?
    saluti Lu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Luana, il cartoncino si toglie dopo aver cucito gli esagoni tra loro e tolta l'imbastitura
      per gli esagoni metto lo schema con tanti esagoni da tagliare insieme

      Elimina
  8. interessante....ci devo provare.glo

    RispondiElimina
  9. Ciao, volevo fare la tua conoscenza (ho visto che sei passata sul mio blog), complimenti per i tuoi lavori e per il blog! Sara

    RispondiElimina
  10. Anche io sono stata appena contagiata dall'esagonite grazie ad una mia amica che mi ha regalato una bellissima collana fatta da tre esagoni doppi. È' una bellissima tecnica anche per finire gli avanzi . Ciao se vieni nel mio blog ho messo le foto dei lavori della mia amica

    RispondiElimina
  11. sono bellissimi, e non ti stanchi mai a farli,

    RispondiElimina

i commenti anonimi non verranno visualizzati

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

Visualizzazioni totali